+390471982560

Medical Center

Il centro medico cam offre servizi specialistici altamente qualificati.
Il Dott. Bernd Zagler (Internista I Reumatologo I ÖÄK Dipl. Medicina dello Sport) e la Dott.ssa Verena Psenner (Medicina Generale | Consulenza Nutrizionale) vedono i loro pazienti in modo olistico e in contesti completi. Entrambi integrano parti della medicina complementare nei loro trattamenti. Uno scambio costante con il team di terapeuti del cam permette la scelta della giusta terapia adatto a ogni paziente.

 

Prestazioni mediche

 

Medicina Ortomolecolare

Miodiagnostica funzionale (FMD)

Medicina Generale

Consulenza Nutrizionale

Medicina Preventiva

Medicina Interna

Reumatologia

Prestazioni mediche Dott.ssa Verena Psenner e Dott. Bernd Zagler

Medicina Ortomolecolare

Il termine ortomolecolare significa “le molecole giuste” (ortho = buono, giusto; molecolare = le più piccole molecole). Il principio della medicina ortomolecolare è stato posto dal biochimico e pluripremio Nobel Prof. Dr.Linus Pauling (1901-1994). L’ha definito come segue:

La medicina ortomolecolare è il mantenimento della buona salute e il trattamento delle malattie variando le concentrazioni nel corpo umano di sostanze normalmente presenti in esso che servono per la salute.”

Di principio la medicina ortomolecolare non usa quindi farmaci estranei al corpo, ma micronutrienti essenziali come vitamine, minerali, oligoelementi, acidi grassi essenziali, enzimi e aminoacidi. Sono il prerequisito per una funzione cellulare fisiologicamente intatta e un rendimento ottimale dell’organismo. A differenza dei farmaci, i micronutrienti hanno una finestra terapeutica molto più ampia e agiscono in modo sinergico.

La medicina ortomolecolare cerca di promuovere l’autoresponsabilità dell’individuo per la propria salute attraverso informazioni e consigli mirati con lo scopo di prevenire malattie croniche.

Nel fare ciò si deve tener conto del fabbisogno individuale dei micronutrienti, che è influenzato da numerosi fattori (età, peso, altezza, sesso, gravidanza, allattamento, abitudini alimentari, intolleranze alimentari, farmaci come p.es. la pillola, consumo di alcol e tabacco, stress, pressioni, capacità individuale di utilizzare i nutrienti disponibili e lo stato di salute generale).

La medicina ortomolecolare è usata sia in modo preventivo sia di supporto per le malattie acute e croniche. Questi includono per esempio:

  • Malattie respiratorie (come rinite, sinusite, bronchite, polmonite, asma bronchiale)
  • Malattie del sistema muscolo-scheletrico (come l’artrite reumatoide, poliartrite, spondilite anchilosante, artrosi, osteoporosi, mal di schiena)
  • Malattie metaboliche (come diabete mellito, dislipidemia, fegato grasso, gotta/iperuricemia, obesità, sindrome metabolica, iper- e ipotiroidismo)
  • Malattie ORL (come tonsillite, otite media)
  • Malattie degli organi genitali (come prostatite, infertilità, sindrome premestruale, sindrome PCO)
  • Disturbi del tratto urinario (come cistite, calcoli urinari)
  • Malattie della pelle (come acne, psoriasi, neurodermite, infezioni da herpes, perdita di capelli)
  • Malattie cardiovascolari (come arteriosclerosi, insufficienza cardiaca, aritmie cardiache, malattia coronarica, ipertensione)
  • Malattie gastrointestinali (come afte, bruciori di stomaco, stitichezza, diarrea, colite ulcerosa, malattia di Crohn, disbiosi (candida, parassiti, sindrome da sovracrescita batterica intestinale), alito cattivo, gonfiore, bruciore di stomaco, rigurgito acido, flatulenza, fame esagerata soprattutto per i dolci, la perdita di appetito, coliche, prurito perianale, irregolarità delle feci come p.es. feci troppo morbide, fecalomi e diarrea
  • Disturbi generali come stanchezza, affaticamento, sbalzi d’umore, mal di testa, allergie, problemi di pelle, disturbi ormonali, malattie infiammatorie croniche
  • Malattie del sistema nervoso (come emicrania/mal di testa, polineuropatia, demenza)
  • Malattie generalizzate (come allergie, febbre, infezioni, dolore)
  • Intossicazione da metalli pesanti
  • Specifiche malattie dell’infanzia (come disturbi della crescita, irrequietezza, infezioni frequenti, allergie)
  • Particolarità dell’età avanzata (carenze di nutrienti in età avanzata)
  • Aumento del fabbisogno di nutrienti durante lo sport/le prestazioni sportive
  • Fertilità, gravidanza, allattamento
  • Rafforzamento del sistema immunitario

La medicina ortomolecolare non può e non vuole sostituire una necessaria terapia medica convenzionale, ma piuttosto completarla con una sana nutrizione e uno stile di vita sano.

Miodiagnostica funzionale (FMD)

La miodiagnostica funzionale (FMD) è un metodo prevalentemente diagnostico il cui strumento di prova è il muscolo (“Il muscolo conosce il segreto”). Stimolando i singoli muscoli e osservando la loro reazione, è possibile riconoscere le connessioni funzionali dei disturbi nel corpo.

Il test muscolare viene effettuato secondo criteri precisamente definiti derivati dalla fisiologia e dalla scienza dello sport. L’obiettivo è quello di determinare la terapia appropriata per il singolo paziente.

L’organismo umano è un sistema complesso ed è quindi in grado di compensare i disturbi individuali. Tuttavia, la coincidenza di diversi fattori di stress per l’organismo può portare all’insorgenza di una malattia. Per ottenere un miglioramento fondamentale o una cura, è quindi necessario non solo trattare i sintomi, ma identificare e trattare le singole influenze disturbanti. Con l’aiuto della FMD, si possono identificare queste interrelazioni e quindi arrivare al fondo della malattia. Per esempio, un mal di schiena ricorrente può essere causato da una malocclusione dentaria o da un intestino malato. L’eczema di un bambino può avere una connessione con alimenti mal tollerati o una parassitosi.

La FMD può essere impegnato negli adulti e nei bambini per la salute preventiva e per le seguenti condizioni:

  • Mal di testa, emicranie
  • Mal di schiena
  • Allergie e intolleranze
  • Infezioni croniche (come l’infezione cronica da EBV)
  • Disturbi gastrointestinali
  • Rilevamento di campi d’interferenza (come focolai dentali, sinusiti, cicatrici che disturbano)
  • Disturbi ormonali
  • Disturbi del sonno
  • Immunodeficienza, suscettibilità alle infezioni
  • Intossicazioni da metalli pesanti
  • Disturbi della salute

Prestazioni mediche specifiche Dott.ssa Verena Psenner

Medicina Generale

Da sempre il “medico di famiglia” è stato il primo punto di contatto per ogni tipo di domanda medica. Queste riguardano la salute, tutti i tipi di prevenzione così come la diagnosi e il trattamento delle malattie. In questo senso il medico generale accompagna il paziente e spesso intere famiglie per tutta la vita. Questo è ciò che rende questo tipo di rapporto medico-paziente così unico.

Durante la consultazione con il paziente, il medico generico raccoglie la storia medica ed esegue un esame fisico approfondito. Durante la visita il paziente fornisce al medico non solo le informazioni sulle sue condizioni fisiche, ma anche sulle sue circostanze psicosociali. Questo è essenziale per una visione più integrata della persona.

Consulenza Nutrizionale

“Tu sei quello che mangi” era già stato detto in passato dal filosofo tedesco Ludwig Feuerbach.

Il potenziale di una nutrizione sana rimane indiscusso, ma i vari approcci nella medicina nutrizionale causano spesso confusione. Oltre a una nutrizione sana, non bisogna trascurare il piacere. L’uno non esclude l’altro!

Secondo il nostro credo, il cibo dovrebbe essere il più naturale possibile, inoltre regionale e stagionale. La consapevolezza di ciò che si mangia, quando si mangia e perché si mangia è una questione essenziale. La dieta non è un cambiamento dell’alimentazione. La consulenza nutrizionale mira a cambiare abitudini e comportamenti potenzialmente scorretti e quindi a migliorare lo stile di vita.

L’aumento delle intolleranze alimentari è spesso dovuto alla debolezza intestinale. La cura intestinale può ridurre le intolleranze o addirittura farle scomparire completamente. A queste intolleranze verrebbe contrapposta la classica celiachia, dove solo una stretta dieta priva di glutine è l’unica scelta terapeutica. Attraverso la miodiagnostica funzionale (FMD) si può dedurre tra l’altro conclusioni sulle intolleranze attraverso la somministrazione di varie sostanze per via orale come glutine, caseina, fruttosio, uova, ecc.

Si prega di compilare un diario alimentare per 1-2 settimane prima della prima visita e portarlo con sé alla visita. Questo ci darà un’idea iniziale della Sua alimentazione.

Medicina Preventiva

La medicina preventiva si occupa della conservazione della salute e della prevenzione, della diagnosi precoce e del trattamento tempestivo delle malattie.

Negli ultimi anni, le cosiddette malattie della civilizzazione (obesità, arteriosclerosi, diabete mellito tipo 2, sindrome metabolica, malattia di Alzheimer, malattie tumorali, allergie, ecc) sono aumentate. La prevenzione è quindi la chiave della salute.

La prevenzione primaria riguarda il mantenimento della salute e la prevenzione delle malattie. Inizia quindi prima dell’insorgere della malattia e cerca le cause e i fattori predisponenti:

  • Analisi individuale dei rischi per la salute (evitare i fattori di rischio)
  • Promozione della salute (consigli nutrizionali, micronutrienti, stile di vita, esercizio fisico, gestione dello stress)

La prevenzione secondaria riguarda la diagnosi precoce o l’impedire della progressione di una malattia.

La prevenzione terziaria si occupa di ridurre la gravità e le complicazioni di malattie ormai instaurate.

Prestazioni mediche specifiche Dott. med. Bernd Zagler

Medicina Interna

Il lavoro dell’internista consiste nella prevenzione, nella diagnosi e nel trattamento delle malattie degli organi interni. L’internista ha un ampio campo di attività: prevenzione, individuazione, trattamento e riabilitazione delle malattie dei seguenti sistemi corporei:

  • Metabolismo e ormoni (Endocrinologia, Diabetologia):

Disturbi ormonali e malattie metaboliche come ipotiroidismo o ipertiroidismo (tiroidite di Hashimoto, malattia di Graves, tiroidite di Quervain), gotta, osteoporosi, diabete mellito, dislipidemia, steatosi epatica, obesità, sindrome metabolica

  • Organi digestivi (Gastroenterologia):

Disturbi gastrointestinali come disbiosi (candida, parassiti, sovraccarica batterica dell’intestino tenue), costipazione, diarrea, sindrome dell’intestino irritabile, colite ulcerosa, morbo di Crohn, celiachia, diverticolosi, bruciore di stomaco, gastrite, intolleranze alimentari, malattie del pancreas e del fegato

  • Sistema vascolare (Angiologia):

Malattie del sistema vascolare come l’arteriosclerosi della carotide o dell’aorta, la trombosi delle vene profonde delle gambe

  • Cuore e circolazione (Cardiologia):

Malattie cardiovascolari come insufficienza cardiaca, ispessimento del muscolo cardiaco, aritmie cardiache, pressione alta

  • Sangue e midollo osseo (Ematologia/Oncologia):

Malattie del midollo osseo e accertamenti dei gonfiori delle ghiandole linfatiche, anemia, accertamenti in caso di perdita di peso come anche di deperimento organico-corporeo

  • Rene e tratto urinario (Nefrologia):

Malattie dei reni e del tratto urinario come cistite, calcoli renali, insufficienza renale

  • Tratto respiratorio (Pneumologia):

Malattie polmonari e respiratorie come sinusite, bronchite, polmonite, asma bronchiale, BPCO

Reumatologia

Il reumatologo si occupa della diagnosi e del trattamento delle malattie reumatiche. Lo spettro di trattamento del reumatologo include le seguenti malattie:

  • Malattie reumatiche degenerative come l’artrosi (poliartrosi delle dita, artrosi dell’anca e del ginocchio ecc.), osteoporosi
  • Malattie infiammatorie autoimmuni del sistema muscolo-scheletrico come l’artrite reumatoide, l’artrite psoriasica, la spondilite anchilosante, le malattie del tessuto connettivo (connettivite: lupus eritematoso sistemico, sclerodermia, malattia di Sjögren, dermatomiosite/polimiosite)
  • Malattie reumatiche dei tessuti molli come la fibromialgia
  • Disturbi metabolici che portano a disturbi reumatici come la gotta, l’emocromatosi

Diagnostica | Ultrasuoni

  • della tiroide e delle ghiandole paratiroidee
  • delle articolazioni e dei tessuti molli
  • dei vasi (vasi del collo, aorta)
  • di tutta la cavità addominale (pancreas, fegato, cistifellea, reni, milza, vescica urinaria)
  • del cuore

Diagnostica | Elettrocardiogramma (ECG)

  • ECG a riposo

Attendiamo il vostro appuntamento.

Al primo appuntamento diamo grande importanza alla vostra storia clinica e personale e prepariamo un’anamnesi dettagliata.

Per poter afferrare la tematica in modo olistico, effettuiamo vari test. Dopo aver elaborato i primi risultati, sarete informati in dettaglio. Spieghiamo tutte le interrelazioni e definiamo con voi gli obiettivi e le forme di terapia.

Aerzte Bozen Cam
A seconda della valutazione abbiamo la possibilità di coinvolgere altri professionisti del cam-team come fisioterapisti, osteopati o personal trainer.
Suggerimento: Per favore portate tutti i vostri referti per rendere più esaustiva la valutazione.
Call Now Button